Grande successo per il convegno con De Mita organizzato da Petrone

Grande successo, questa mattina, per il convegno organizzato dall’associazione Welcome Maddaloni presieduta dall’ingegnere Claudio Petrone.

Il dibattito dal titolo ‘L’impegno dei cattolici in politica’ ha visto la presenza dell’onorevole Ciriaco De Mita, già presidente del Consiglio, intervistato dal giornalista Luigi Ferraiuolo.

La sala del centro polivalente “Ex Macello” di via Napoli è stata presa letteralmente d’assedio da tanti cittadini ma anche da politici sia di centrodestra che centrosinistra maddalonesi e non.

Dopo i saluti di rito il presidente Petrone ha tenuto a precisare che Welcome Maddaloni è un laboratorio di progettazione sociale che è nato da poco ma sogna già in grande. L’idea è quella di creare una solida base programmatica per il rilancio delle attività a Maddaloni e allo stesso tempo di fungere anche da modello, attraverso i confronti, il dibattito e l’apertura alla società civile, per la realizzazione di una piattaforma di riferimento per i futuri amministratori della città. C’è stata anche l’occasione per ricordare i cattolici maddalonesi illustri che hanno ricoperto un ruolo importante nel panorama pubblico sia nazionale che locale, coniugando al meglio impostazione valoriale ed attività politica: Don Salvatore d’Angelo, Antonio Brancaccio, Elio Rosati, Gaetano Vairo, Franco Lombardi, Salvatore Cardillo, Amedeo Lurini e Giuseppe Caliendo.

Il vero mattatore è stato il presidente De Mita che, durante l’intervista, ha raccontato episodi della sua vita, dei colleghi di partito della Democrazia Cristiana ma anche del Partito comunista che hanno influenzato la sua carriera politica. Interessante la sua spiegazione sul popolarismo e sull’importanza della dimensione religiosa in politica.